Non è mica un post da ridere

Ultimamente non mi diverto più. E non esco neanche più perchè c'avrei voglia di cose stimolanti e di cose che non mi facciano ricordare che ho saltato il fosso dei trent'anni e improvvisamente mi ritrovo sola perchè pare che per i trentenni sia scattata la fregola della sistemazione, provvisoria o definitiva. E quindi vai con figli, convivenze, matrimoni, sparizioni per fidanzamenti e via così. 
Che io sono felicissima per tutti e un po' meno per me che non faccio niente per cambiare sta vita che poi tanto non mi piace.
Ed è come se fossi un gatto braccato da un sacco di cani. Mi cago un po' addosso ma so che da qualche parte posso arrampicarmi.
Nel frattempo sto chiusa a riccio, anzi sto chiusa ermeticamente perchè quando parlo di alcune cose la mia voce mi stanca, suona noiosa e ripetitiva e mi prenderei davvero a cazzotti sulla bocca così sì che uscirebbe qualcosa di buono da lì.
Non si tratta di piangersi addosso, solo di fare una panoramica breve e veritiera sull'attuale stato delle cose.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Non è mica un post da ridere

  1. anonimo ha detto:

    Se non fai nulla per cambiare una vita che non ti piace forse non è ancora arrivato il momento per farlo. Il fatto che fai questo tipo di riflessioni, comunque, è già "un segno" che qualcosa dentro di te sta cambiando!! :-)Mr.Loto

  2. andreaspa ha detto:

    Considerando che il commento di prima è una stronzata tremenda…Non ti sembra di essere andata in "loop"? Sei triste perché non esci e non esci perché sei triste….mmhh, un po' confusa come cosa…

  3. aliceassassina ha detto:

    Sono in un loop pazzesco.Però vedo la luce.

  4. rainmusic ha detto:

    Io non ci credo all'astrologia, ma visto che pure io sto così… bah sarà il periodo della Bilancia.

  5. amber_80 ha detto:

    … senti che balla questa canzone, porta il tuo nome (anche se so che é uno pseudonimo)… vedrai che il tuo pianeta lo troverai anche tu! Alice vive su un pianeta che non vaLe manca l'aria le manca l'intensitàGiorni stretti e troppo scuriLe scatenano i pensieriIl suo sguardo sa parlareMeglio di mille paroleAlice merita, un altro pianetaDove lei è il soleAlice lei lo sa, siamo segni a matitaChe qualcuno cancelleràAlice parla sottovoce a metàTra una bugia e la sua veritàIl suo cielo è un illusioneUn bel film da recitareQuesta stanza è il suo copioneMa non c'è soddisfazioneAlice merita, un altro pianetaDove lei è il soleAlice lei lo sa, siamo segni a matitaChe qualcuno cancelleràviaggia leggera e piccolaappoggiata a una nuvolain assenza di gravitàAlice merita, un altro pianetaDove lei è il soleAlice lei lo sa, siamo segni a matitaChe qualcuno cancelleràCancella, cancella..

  6. intornoai40 ha detto:

    chiusa come una cozza, si può dire?

  7. aliceassassina ha detto:

    Sì sì rende pure meglio l'idea.meglio ancora se pelosa 😀

  8. wonderwomen ha detto:

    infatti pare che suonati i 30 bisogna subito invecchiare insieme!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...