Un post di ieri che però va bene pure per oggi

Ci sono giornate normali, giornate di merda e giornate di mmmerda, che ultimamente m'accompagnano più di tutti gli altri tipi di giornate.
La solita solfa. Il lavoro fa schifo, la città fa schifo, la casa fa schifo e pure i chierichetti fanno schifo. Questi poi, quando sono cinquantamila tutti insieme e occupano la metropolitana intonando canti del cazzo che manco si capiscono perchè cantano in sloveno e t'alitano in faccia a prima mattina, meritano che gli si apra una voragine nella piazza di san pietro e li porti all'inferno senza passare per il purgatorio.
Allora mugugno, frigno, grugnisco tutto il giorno, sublimo l'assenza di sentimenti buoni comprando libri a multipli di due, mi infilo nei mezzi ritrovando sti cazzo di pellegrini maledetti che, con lo stesso alito della mattina cantano la stessa canzone della mattina.
Mi cionco mani, lingua e pensieri, faccio una lettura fighissima e sensuale che lèvati, mi trascino a casa e…
prima trovo questo sul tavolo
Immagine 1018

Gli amici mi conoscono bene e pensano alla mia salute e pure alla patente.
Sorrido.

Apro il frigo e trovo questo
Immagine 1015

Una Panachè. Bevanda frocia diffusissima in Francia, a base di birra e gassosa.
Una froceria buonissima.

Pensavate fosse amore?
Nah, è solo il mio coinquilino ma persone così mica ti capitano per caso dentro casa.
E io, pure se è un rincoglionito e uno zozzone, praticamente un cazzo di fricchettone, gli voglio bene perchè mi fa sorridere. Ci si impegna e ci riesce.
Ed è pure l'unico amico che mi abbia mai visto piangere.

E in una mail queste parole

"Cambierà.
Schiena dritta contro il vento,
e si vedrà.
Spioverà, intorno a te."

Sì, spioverà.
Oppure diventerò un palloncino d'elio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Un post di ieri che però va bene pure per oggi

  1. googoogoojoob ha detto:

    Ma non è che questo P. è un chierichetto pure lui?

  2. aliceassassina ha detto:

    Ahahah quella P. è quanto di più lontano possa esserci dalla chiesa 😀

  3. intornoai40 ha detto:

    non volare troppo in alto

  4. aliceassassina ha detto:

    svolazzo a mezz'aria

  5. riogabry ha detto:

    giusto per capire ….ma a voi in capitale fanno l'alcol test pure in metro ???? :)complimenti per la citazione di Suzanne Vega nel nome del blog ….Lacio DromRio 

  6. rainmusic ha detto:

    Che grande il coinquilino tuo… mi sono commossa…

  7. amber_80 ha detto:

    lo voglio anch'io un coinquilino così!!leggendo la prima parte del post mi é tornato in mente uno che conoscevo e che faceva il poliziotto, faceva servizio di sicurezza in aeroporto a malpensa… raccontava che al lunedì mattina c'é il volo per Lourdes, e che tutte le volte che veniva annunciato il ritardo di quel volo tutti i pellegrini in partenza cominciavano a tirare giù delle bestemmie da far impallidire uno scaricatore di porto…!

  8. gerc ha detto:

    Abbasso i chirichetti e le loro conzoni !!!!! Fra, ….. sei un mito! (o quasi).Non so se sia più fortunata tu ad avere P. come amico-coinquilino o lui ad avere te!Ma "riogabry" ….. sei del nord? Milano-Torino-Vercelli ….?? me lo chiedo perchè ….. senza offesa per nessuno ma ….. al nord, non so perchè, il tempo per capire un qualcosa di istintivo-rapido-repentino come una battuta ….. è dilatato rispetto a quello che ci si impiega da Roma in giù!…. e non ci voleva una concentrazione particoare per capire che, una volta rientrata in casa e visto il messaggio di P., …… Fra sarebbe potuta uscire in moto, in bicicletta, in triciclo, in macchina, con il monopattino …. e non necessariamente in metro!!!!!

  9. riogabry ha detto:

    @Gerc"Questi poi, quando sono cinquantamila tutti insieme e occupano la metropolitana intonando canti del cazzo…""l'assenza di sentimenti buoni comprando libri a multipli di due, mi infilo nei mezzi ritrovando sti cazzo di pellegrini maledetti che, con lo stesso alito della mattina cantano la stessa canzone della mattina."" mi trascino a casa e…"inoltre mi rifacevo ad un post in cui lamentava gli scassapalle in metro …. ma come dice spesso il mio caro fratellino … "rio … tu o capisci troppo o non capisci un cazzo, mai una volta che capisci giusto ….."Lacio DromRiops Milano per la precisione 

  10. anonimo ha detto:

    huauhuahuahauhahaauhauahauhazì pepsi chierichetto!!! hahahahahahahahahahahahah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...