Desperate housewife

Desperate housewife mode on

Una volta mi piaceva tanto fare le pulizie
Mi mettevo lemma lemma dalla mattina in tenuta da casalinga, scarpe ginniche, pigiama uso tuta, capelli zozzi e raccolti e sigaretta in mano e via! smontavo casa e la rimontavo pulita e profumata.
3 stanze cucina bagno ripostiglio e ingresso.
Manco na filippina co 5 figli a carico avrebbe saputo fare meglio e più in fretta.
Pulire mi dava soddisfazione, mi riempiva e mi svuotava, oltre a far scendere notevolmente il livello di stress.

Tutto questo accadeva prima dell’avvento dell’età adulta perchè con l’età adulta, si sa, uno c’ha più prese di coscienza e quello che prima bastava adesso non basta più.
E infatti, stamattina mi sveglio dicendo "Sta casa la rivolto"
E così è stato, il problema però adesso è la forma e non la sostanza.
"Qualsiasi stanza di questa casa secondo me ha bisogno di migliorie estetiche."
E a questo grido ho iniziato a buttare cose inutili, a spostar mobili, a sgrassare maioliche e pulire minuziosamente tutti gli interstizi di sti 95 metri quadri di casa.
Ora, chi mi conosce sa che quando pulisco così c’è qualcosa che non va ma stavolta no, dovevo solo dare un senso a st’appartamento.
Il cruccio più grande è il cesso.
Piccolo, stretto, rosa (santoddio ROSA) con la porta sfonnata e uno specchio osceno che devo assolutamente pitturare.
Allora dopo aver spostato tuuuutti i mobili ( perchè in casa mia c’è la regola SE NON SI VEDE NON SI PULISCE e quindi immaginate cosa c’è dietro la lavatrice, vabbè), pulito vetri, superfici riflettenti, aver smontato il box doccia e passato lo straccio in ginocchio ho avuto il lampo di genio.
"C’attacco due quadrucci"
L’ho fatto, non è cambiato un cazzo ma vuoi mettere la soddisfazione?

Il problema adesso è un altro.
Chiunque entra in casa dice
"Uuuuuh che bella sta casa. Quant’è ospitale. Quant’è colorata. Quant’è vissuta. Si sente proprio che c’è amore qui dentro"
E a casa mia non siamo mai 3. c’è sempre qualcuno che entra, esce, magna, dorme e parla.
Tolti sti complimenti che fanno piacere in modiche quantità m’è sorto un dubbio.
Se sta casa ti piace tanto, che quando vieni ti rilassi, dormi, ridi, magni e bevi, parli, piangi, fai la cacca e la doccia, ti metti dove ti pare perchè non esiste il concetto della privacy PERCHE’ NON LA MIGLIORI?

Quindi s’è aperto il contest
MIGLIORA ANCHE TU IL BALCONE 12

Tu, uomo o donna, che stai così bene a casa mia, perchè non dai ‘na mano?
E’ facile e abbastanza economico.
Casa mia è grande ma la mobilia lascia a desiderare, come lasciano a desiderare le pareti.
Vieni qui bello de casa e comincia a portare pittura, mensole, letti matrimoniali, pensili, suppellettili e regalini ameni.
Mammamia m’ha insegnato che quando si entra in una casa bisogna sempre bussare con i piedi, ossia avere le mani impegnate da qualche oggetto.
Di seguito la lista di quello che serve:

mensole
cuscini
pensili da cucina
sedie
mobili da ingresso
tende bellissime e meravigliose
lampade
lampadine a basso consumo
stampe vintage di un certo gusto
pitture per muri
mobili salvaspazio da stanzino

Se proprio non hai niente di tutto questo, dolce avventore di casa, puoi ripiegare su piante di Lavanda (le altre piante saranno buttate dal balcone) o confezioni a tua scelta dell’Erbolario o di Lush ( quest’ultime soprattutto sono ben accette da Cenerentola)

Bottiglie di vino e pasticcini saranno accettati solo come regalo aggiuntivo ad  uno della suddetta lista.

Il prossimo che entra a mani vuote lo sgozzo!
Eccheccazzo, l’educazione sta alla base della vita civile

Desperate housewife mode off

Mi sa che non devo più rimanere in casa la domenica…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Desperate housewife

  1. orax ha detto:

    ammì, a sapere che stavi a casa venivo a …guardarti rivoltare tutto! vedo che si può raccattare

  2. aliceassassina ha detto:

    Ahahahah hai fatto bene a non venire.
    Avrei assistito a scene deliranti!
    E ancora sono all’inizio.
    grandi cambiamenti avveranno e qualcuno verrà defenestrato.
    Se accade t’avverto prima così ti godi lo spettacolo 😉

  3. MarraS ha detto:

    Io a casa tua uncipossovenì,
    unzo nemmeno dove abiti.
    Ti posso offrire poco, come ho risposto ad un’ altra blog-amica, solo qualche manciata di canzoni , ma che so, magari mentre una fa le pulizie servono, che dici …

  4. LiliacWine ha detto:

    Agli ordini capo!
    Prometto lampadine a basso consumo, stampe vintage e Lush (giasssai!)…ma non insultare più i bagni rosa o ritiro tutto!

  5. miaperfidia ha detto:

    ahahahahahah
    anche io chiedo venia.

  6. anonimo ha detto:

    ahahah picula ma il tuo bagno è bello rosa, il mio è brrrrrutto!!
    E poi tu non devi portare niente scemina!

    Miaperfidia: come sopra, per voi basta la presenza 🙂

    Frà

  7. anonimo ha detto:

    per fortuna non sono mai entrato a casa tua, altrimenti mi toccava portarti un materasso nuovo….
    Marco

  8. LadyMilla ha detto:

    Post divertente, davvero divertente! XD
    Letto tutto d’un fiato! 🙂

  9. mattiuz ha detto:

    …magari aiuta pulire 2 case anzichè una sola per sedare lo stress…cn le sigarette devo dire che funziona: dopo 2 a fila è difficile rimanere stressati o vivi ( nel caso in cui ne fumassi 2 consecutive ogni volta che ne vorresti una dicono risulti difficile poi la respirazione…bah salutisti ). Cmq nel caso in cui tu voglia provare farò sto sacrificio e basta trillare e chiavi in mano…
    o, ci conto…!

  10. wonderwomen ha detto:

    Questo post è da premio Strega ( quello leterario ) !

  11. aliceassassina ha detto:

    @ wonderwomen: mi basta pure una Strega senza premio.A pensarci bene m'accontento pure di uno Strega per affogarci sta vita grama:-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...