Delle rivelazioni da mal di testa

Avete presente una canzone country?
Una qualsiasi.
Ecco, in questi giorni mi sento come una canzone country, di quelle alla Bob Dylan giovane.
Una canzone leggera, chitarra e armonica, una manciata di parole e niente più.
Leggera e semplice.
Come sospesa su una nuvola a guardare in basso e sorridere perchè quello che non posso cambiare me lo tengo ma quello che c’è da cambiare lo sto cambiando.
Quindi mi apro agli altri, li accolgo, parlo, straparlo, ascolto davvero e faccio sforzi perchè ne vale la pena.
Una cosa bella si deve coltivare. Serve acqua, tempo, devozione, passione e pazienza.
Con una cosa bella bisogna parlare, sempre, senza aver paura di farlo e avere dei segreti.
Perchè i segreti tra due persone sono la cosa più bella del mondo.
Come quando da bambina da bambina escogitavo un piano diabolico e poi guardavo l’altro collaboratore e facevo Shhhh!! mentre ridevamo perchè quella cosa la sapevamo solo noi e nessun altro.
Il segreto crea complicità e unisce.
E’ una sorta di linguaggio cifrato fatto di parole strane che assumono significato solo per le persone interessate, di sguardi, di battute, di scazzi, di storia antica rivisitata in romanesco, di desideri espressi e di sentimenti.
Che poi SENTIMENTO è una strana parola. Non ci sono mai andata d’accordo perchè mi sembrava troppo "qualificativa". Mi intimoriva.
Il primo significato sul vocabolario e: stato emotivo relativamente stabile derivato da un moto interiore di marca positiva o negativa, che si può o meno manifestare esteriormente
e allora sulla stabilità relativa non ci siamo proprio perchè qua di stabile c’è ben poco.
Se però scavo un poco trovo scritto che il sentimento è l’affettività in contrapposizione alla ragione e all’intelletto o anche slancio affettivo o partecipazione emotiva carica di calore e di intensità
allora dico di sì, che così va meglio perchè queste cose ce l’ho, dentro dentro, ma ce l’ho e le tiro fuori.

Allora tette in fuori, panza in dentro e avanti a capofitto verso la destinazione.
Senza paura e con un dispensatore di bolle di sapone in mano.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Delle rivelazioni da mal di testa

  1. orax ha detto:

    le bolle!!! che belle.. getaddoro

  2. aliceassassina ha detto:

    Sììììììì
    poi un giorno vengo sul tuo balcone gigante e riempiamo la via di bolle di sapone!!

  3. LiliacWine ha detto:

    ma anche
    “Odiernamente il significato di sentimento presenta accezioni differenti: non è più una percezione fisica, ma uno stato d’animo, un’emozione che è possibile comunicare come l’amore, l’amicizia, la rabbia, la nostalgia ecc.”
    …sono decisamente piena di sentimento…

  4. aliceassassina ha detto:

    Ahahahah
    dai cantiamo insieme
    Nostalgia nostalgia canagliaaaaaa

  5. LiliacWine ha detto:

    che ti prende proprio quando non vuooooooooi

  6. anonimo ha detto:

    Con le bolle di sapone verso la destinazione….così mi spaventi!
    Buon viaggio allora blupblupblup (dovrebbe essere il rumore delle bolle di sapone)
    Ma attenta ai vetri però, le bolle di sapone li insudiciano come bolle di sugna

  7. aliceassassina ha detto:

    Ma io lo faccio apposta a sporcare i vetri così ho una scusa per pulirli.
    Ma non sono una maniaca io eh…
    noooo

  8. miaperfidia ha detto:

    mhhhhh.
    che buoni propositi ha lei Signorina.
    possiamo riporre in garage la limousine tempestata di swarovski e coi sedili in pelle di maschiogenerico e prendere i pattini con le stringhe color evidenziatore lanciandoci in discesa.
    io son là eh, se trovi 5 minuti.
    moltissimecoccole

  9. aliceassassina ha detto:

    Sìììììì
    però devi insegnarmi ad andare sui pattini perchè sono un po’ capretta.
    Beeeeee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...