Giorni di grossi botti in ufficio.
Gli arretrati di sedici giorni di malattia, uniti a deliranti traduzioni per deafblind people, a cazziatoni telefonici, a lavori degli altri dati a me ( che tanto Francesca e gggiovane e c’ha tanta voglia di lavorare maddecheaò), mi stanno facendo miracolosamente spuntare arti aggiuntivi al pari di Shiva ma inizio ad accusare.
Rispondo male al telefono, salvo poi pentirmene, stendermi a tappetino e tatuarmi sul culo CALPESTAMI.
E ste cose le accuso tutte perchè io le cose devo farle con calma e per bene, come Locatelli.
La fine della giornata non si vede mai e, se da una parte è un bene perchè meno penso meglio sto, dall’altra arrivo sfranta ed inebetita.
Un giorno di questi però arriva un signore romanoderoma, praticamente la fotocopia di Mario Brega, si siede e inizia a raccontarmi tutta la sua vita, da quando era un regazzino signorì e faceva il garzone nelle produzioni cinematografiche e vedeva tutti gli attori importati e aveva le fidanzatine a Trieste e le portava a mangiare pesce a Lubjiana. E poi quando è diventato tassinaro, per 36 anni di cui 15 senza manco le marchette pe eredità la licenza, e poi l’incontro con l’amore della vita sua e la pensione mangiata dalle tasse de li mortacci loro. E i racconti del quartiere, di Sor Armando che lo invitava a cena a casa, di tutte le battute becere che solo uno come lui poteva fare. E la politica, e i politici corrotti, e tutte ste macchine pe rrroma, e sto casino, e ste tasse e sti infami.
E meno male che ogni tanto m’arrivano questi tipi così belli in ufficio altrimenti non mi passerebbe davvero più niente…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. Galatea ha detto:

    “meno penso meglio sto”
    fiuuuu (se ne va fischiettando)

    se vuoi ti mando i miei clienti coatti, poi ne riparliamo 😀

  2. aliceassassina ha detto:

    No signò lo devi vedere, te ne innamorerai!

  3. anonimo ha detto:

    M’hai fatto carcerààààà… anfamoneeeeeeeeee…

    cmq signora mia che ce voi fa… pensa che io oggi ho bruciato la testata del motore…

    manule

  4. aliceassassina ha detto:

    Nooo piculino la testata del motore…
    Solidarietà, tanta tanta
    :*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...